Martedì, 17 Dicembre 2019 15:19

AZIONE COLLETTIVA PEREQUAZIONE BORSE DI STUDIO MEDICINA GENERALE

Il nostro studio è da sempre al fianco dei giovani laureati che decidono di conseguire la specializzazione in medicina generale: dalla illegittima formazione delle graduatorie, alle fasi successive la firma del contratto. Da anni, migliaia di medici in corso di formazione subiscono una discriminazione economica rispetto ai colleghi che seguono i corsi di specializzazione medica. Si parla di cifre che si aggirano intorno agli 11.000 euro in meno per ogni anno passato a studiare, dare esami, formarsi negli ospedali, seguire lezioni ecc.., che giustifica un risarcimento per quasi 30.000 € a dottore. Le norme di riferimento, infatti, non giustificano in nessun modo le scelte ministeriali di conferire ad un laureato in medicina che si stia formando per diventare “medico di famiglia” una borsa di studio dimezzata rispetto ad un collega che scelga la via delle “specializzazioni”.

A nostro modo di vedere si tratta di una differenza ingiustificata su cui il Ministero della Salute e le Regioni devono essere chiamati a rispondere, per aver sottopagato per anni i nostri aspiranti medici di famiglia, impedendogli così di formarsi in maniera dignitosa e potersi sentire alla pari degli altri colleghi.

Ciò premesso, la Fp Cgil Medici promuove con il patrocinio dell’avv. Michele Bonetti, azioni collettive volte ad ottenere la perequazione della borsa attualmente o in passato percepita rispetto a quanto, dopo il 2006, hanno ottenuto i colleghi specializzandi medici.

 

CHI PUO’ RICORRERE

Può partecipare all’azione qualsiasi medico che abbia frequentato un corso di medicina generale in una qualsiasi Regione italiana.  

COSTI E MODALITA’ DI ADESIONE

Il costo dell’azione dinanzi al Tribunale Ordinario è pari ad € 100,00, onnicomprensivi (accessori di legge, I.V.A. e Cassa Forense) per coloro che risultino iscritti alla CGIL.

L’importo dovrà essere versato al momento dell’adesione (per gli iscritti sarà necessario allegare copia della tessera della Fp Cgil, o, in alternativa, copia di un cedolino con la quota di iscrizione della Fp Cgil riferita ad un mese del 2019).

Per coloro i quali invece non risultino iscritti alla organizzazione sindacale in parola, il costo dell’azione sarà pari ad € 500,00 da corrispondere in due tranche da € 250,00 cadauna (la prima da versare al momento dell’adesione la seconda entro i 90 giorni successivi).

Resta inteso che per beneficiare dei vantaggi economici derivanti dalla qualità di iscritto alla CGIL, tale condizione deve persistere durante l’intera durata del giudizio. Nel caso di interruzione del rapporto sindacale, l’interessato dovrà corrispondere la differenza rispetto al costo ordinario dell’azione.

Il pagamento dovrà avvenire attraverso bonifico da effettuare alle coordinate IBAN allegate in calce alla pagina nella sezione downloads. 

PER ADERIRE E’ NECESSARIO SEGUIRE LE ISTRUZIONI DI SEGUITO RIPORTATE  

  1. A)    Compilare il form on-line cliccando QUI

-          Scaricare la procura allegata in fondo alla pagina;

-          Stampare due copie della procura da compilare e firmare in originale;

-          Effettuare la prima tranche di pagamento (€ 250,00) alle coordinate allegate in fondo alla pagina (nella causale del bonifico dovrà essere inserito il Vostro nome, cognome e la categoria del ricorso: “Rimborso MMG”).

  1. B)    Documentazione da allegare

-          Documentazione (non autocertificazione) da cui risulti la data di immatricolazione al Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale e anno di conseguimento del titolo.

-          Eventuale atto di interruzione dei termini di prescrizione inoltrato direttamente dall’interessato.

-          Copia documento di identità.

 

Tutta la documentazione di cui ai punti A e B dovrà essere inoltrata in originale a mezzo raccomandata a/r all’indirizzo “Studio Legale Bonetti & Partners, via San Tommaso d’Aquino, 47 – 00136 – Roma” entro e non oltre la data del 30 aprile 2020. 

Altresì la scansione di tutti i documenti inoltrati a mezzo raccomandata a/r, andrà anticipata a mezzo mail al seguente indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

N.B.

ATTENZIONE: QUESTO STUDIO DECLINA OGNI RESPONSABILITA’ IN MERITO ALL’EVENTUALE MANCATO INSERIMENTO NEL RICORSO QUALORA LA DOCUMENTAZIONE DOVESSE GIUNGERE TARDIVAMENTE, IN MANIERA PARZIALE O NEL CASO IN CUI NON SIANO RISPETTATE LE PROCEDURE PREVISTE NELLA PRESENTE INFORMATIVA.

Visite oggi 10

Visite Globali 3032955